Rassegna Stampa

Le ultime news e aggiornamenti dalla tua agenzia di fiducia

MPS: prove mediatiche di fuga della banca. I dipendenti della banca passano il tempo a vendere polizze assicurative, ecco perché ad Axa va tutto bene.

  • 18 Settembre 2014
  • Di Red - CittadinoOnline.it

La mancanza di successi anche mediatici da esibire in questo nuovo altomedioevo senese fa risaltare ancor di più ingredienti che non erano mai mancati nella belle epoque Mussari-C.: esibizione di incapacità, sottobosco politico in fermento pronto a riempirsi le tasche, occupazione di poltrone. Non solo nella politica locale, ma anche nella banca: ma almeno qui avrebbe dovuto contare il merito, e invece... La banca ancora per poco sarà senese, visto che ad alto livello della Rocca sembra ci sia una silenziosa preparazione alla fuga verso lidi milanesi e dall'alto livello di Fondazione si stia cominciando a comunicare che Palazzo Sansedoni è quello che è: un vaso di coccio tra vasi di ferro.

Unipol punta sull'innovazione per un business più responsabile

  • 18 Settembre 2014
  • Milano - TMNews

Innovazione sociale, ma anche tecnologica e di prodotto. Sono gli obiettivi di Unipol per far fronte ai cambiamenti in atto nel mondo assicurativo dettati dalle nuove tecnologie, ma anche, e soprattutto, dall'evoluzione di una società segnata dalla crisi e dall'invecchiamento demografico

Riforma Rc auto. La tariffa unica nazionale premia gli automobilisti virtuosi

  • 18 Settembre 2014
  • sostariffe.it

Con 143 s e 92 no, finalmente è stato dato il via libera dal Senato alla riforma della Rc auto contenuta nel Decreto Legge annuale sulla concorrenza. Negli ultimi mesi si era parlato tanto della creazione di una tariffa unica per le assicurazioni auto, e fra sostenitori e non, si è giunti alla premiazione degli automobilisti virtuosi. Il Decreto legge, collegato alla finanziaria 2002 è stato modificato da Palazzo Madama ed è pronto per tornare alla camera in terza lettura.

Multe, rivoluzione: Ztl, Tutor e Telepass come un Grande Fratello. Sotto tiro milioni di auto.

I sistemi di controllo della viabilità si trasformeranno in sceriffi della strada Dalla mancata revisione ai fari rotti, le telecamere diventeranno il mezzo principale per multare. Sarà difficile sfuggire ai 3.8 milioni di italiani con l auto non assicura e a chi va in moto senza casco.
  • 18 Settembre 2014

Qualcuno l'ha già definita la rivoluzione d'autunno delle multe. O anche, aggiungendo una sfumatura più polemica e tanta preoccupazione, il Grande Fratello degli automobilisti. Perché se tutto andrà come vogliono e chiedono le forze di Polizia, tra qualche settimana le telecamere dei Tutor, dei varchi Ztl, del Telepass serviranno anche a scoprire e incastrare chi guida senza casco, o senza assicurazione, o con la revisione scaduta, o con un fanale rotto. E non solo questo.

Pagina 1 di 4: 1234